In Infezioni respiratorie, Real-time PCR, Virologia

I nuovi kit RIDA®GENE real-time PCR per la rilevazione di Influenza (RIDA®GENE Flu, RIDA®GENE Flu LC2.0, RIDA®GENE Flu & RSV) consentono di individuare l’attuale variante presente in circolazione dell’influenza A (H3N2).

Ciò è stato valutato utilizzando i 3 virus dell’influenza delle nuova variante H3N2: A/Bayern/1/2015 (A/H3N2), A/Sachsen/2/2015 (A/H3N2) e A/Nordrhein-Westfalen/1/2015 (A/H3N2).

Per maggiori informazioni sulle attuali varianti di influenza clicca qui.

Influenza

L’ influenza è la malattia infettiva respiratoria più comune ed i due tipi A e B sono la principale causa di  epidemie da influenza che si verificano ogni anno. La maggior parte delle infezioni da influenza di tipo A nell’uomo sono causate dai sottotipi H1N1 e H3N2.

In tutto il mondo, circa 3-5 milioni di persone sono infette da influenza e circa 250.000 – 500.000 muoiono a causa di questa malattia ogni anno.

Caratteristiche dei virus influenzali

La principale caratteristica dei virus influenzali è la loro elevata variabilità di mutazione (drift antigenico) degli antigeni di superficie, emoagglutinina (HA) e neuraminidasi (NA). Questo può portare a nuove varianti dei diversi sottotipi. Oltre alla deriva antigenica indotto dalla mutazione, si possono generare nuovi sottotipi di influenza A dal riassortimento dei ceppi di influenza A umana e non umana (spostamento antigenico) e si può così scatenare una pandemia. Ad esempio, il sottotipo H1N1 di influenza A è associato alle pandemie influenzali del passato e a quelle potenzialmente nuove (ad esempio l’influenza spagnola del 1918-1919; l’influenza suina del 2009).

Con una deriva antigenica simile, circola attualmente almeno una nuova variante di influenza A (H3N2) su cui i correnti vaccini utilizzati mostrano una minore efficacia.

Hai domande?

Vuoi ricevere maggiori informazioni? Contatta R-Biopharm Italia.

Recent posts

Start typing and press Enter to search